fbpx

Erasmus+: le 3 azioni chiave!

ERASMUS+ sostiene lo sviluppo formativo, professionale e personale degli individui nel campo dell’istruzione, della formazione, della gioventù e dello sport, in Europa e nel resto del mondo, al fine di permettere a tutti i cittadini di acquisire competenze fondamentali da spendere successivamente nel mercato del lavoro.

Nello specifico, gli obiettivi Erasmus+ per l’istruzione scolastica sono perseguiti attraverso tre azioni chiave:

1.Mobilità ai fini dell’apprendimento:

  • mobilità degli studenti e del personale dell’istruzione superiore;
  • mobilità dei discenti e del personale dell’istruzione e della formazione professionale; 
  • mobilità degli alunni e del personale delle scuole;
  • mobilità del personale dell’istruzione degli adulti;
  • opportunità di apprendimento linguistico, comprese quelle a sostegno delle attività di mobilità.

2. Cooperazione tra organizzazioni e istituti:

  • partenariati per la cooperazione e gli scambi di prassi, compresi i partenariati su scala ridotta intesi a promuovere un accesso più ampio e inclusivo al programma;
  • partenariati per l’eccellenza, in particolare le Università europee, i centri di eccellenza professionale e i master congiunti;
  • partenariati per l’innovazione per rafforzare la capacità di innovazione dell’Europa;
  • piattaforme online e gli strumenti per la cooperazione virtuale, compresi i servizi di supporto per eTwinning e per la piattaforma elettronica per l’apprendimento degli adulti in Europa.

3. Sostegno allo sviluppo delle politiche e alla cooperazione:

  • preparazione e l’attuazione delle agende politiche generali e settoriali dell’Unione nel campo dell’istruzione e della formazione, anche con il sostegno della rete Eurydice o delle attività di altre organizzazioni pertinenti;
  • sostegno agli strumenti e alle misure dell’Unione che promuovono la qualità, la trasparenza e il riconoscimento delle competenze, delle abilità e delle qualifiche;
  • dialogo politico e la cooperazione con i portatori di interessi chiave, comprese le reti a livello di Unione, le organizzazioni non governative europee e le organizzazioni internazionali nel settore dell’istruzione e della formazione; 
  • misure che contribuiscono all’attuazione qualitativa e inclusiva del programma;
  • cooperazione con altri strumenti dell’Unione e il sostegno ad altre politiche dell’Unione;   
  • attività di diffusione e sensibilizzazione. 
Share this article

Leave a comment